Evento promosso e realizzato da

logo_crc_big_neg

Sabato 5 giugno, in occasione della Giornata mondiale dell’ambiente,
la Fondazione CRC in collaborazione con Protezione Civile di Cuneo,
ANCI Piemonte, UNCEM Piemonte e Cooperativa Erica ha organizzato una
grande campagna per raccogliere i rifiuti abbandonati in provincia di Cuneo.

Alla giornata hanno già aderito 165 Comuni, ora tocca a te!

Le iscrizioni a Spazzamondo. Cittadini attivi per l’ambiente sono chiuse!

Partecipare è semplice, segui questi passi:

Verifica se il tuo Comune ha aderito all’iniziativa

Compila il form di partecipazione

Recati nel punto di ritrovo sabato 5 giugno a partire dalle 9.30

Ritira il tuo kit e inizia la raccolta seguendo i 10 consigli per pulire l’ambiente in sicurezza

Consegna i rifiuti raccolti entro mezzogiorno nel punto indicato dai volontari

Partecipando a Spazzamondo puoi aiutare il tuo Comune a vincere uno dei premi che abbiamo messo in palio! La Fondazione CRC, infatti, mette a disposizione 21 mila euro per i 9 Comuni che avranno coinvolto il maggior numero di cittadini.
Per ciascuna delle tre fasce di seguito saranno selezionati i tre Comuni che hanno coinvolto il maggior numero di cittadini.

  • Comuni con popolazione inferiore a 500 abitanti
  • Comuni con popolazione compresa tra 500 e 3.000 abitanti
  • Comuni con popolazione superiore a 3 mila abitanti

Contribuito di 4000 euro per un progetto di recupero e restituzione alla comunità di un’area verde

Contributo di 2000 euro per un progetto di recupero e restituzione alla comunità di un’area verde

Contributo di 1000 euro per un progetto di recupero e restituzione alla comunità di un’area verde

Ogni giorno vengono gettati a terra centinaia di rifiuti – bottigliette di plastica, fazzoletti, mozziconi di sigarette… – oggetti che inquinano la natura e deturpano l’ambiente. Da soli questi oggetti impiegano anni per essere smaltiti alterando l’ecosistema in cui viviamo, ma basta un piccolo gesto per fare la differenza e preservare la bellezza della nostra natura.

Con l’iniziativa “Spazzamondo. Cittadini attivi per l’ambiente” vogliamo azzerare la presenza di piccoli rifiuti nelle città che hanno aderito e sensibilizzare i cittadini nella presa in carico di beni e spazi comuni, per la salvaguardia e valorizzazione del paesaggio e dell’ambiente.

Fondazione CRC ha individuato le sfide + Sostenibilità, +Comunità, +Competenze quali assi prioritari di intervento per i prossimi quattro anni.
L’iniziativa Spazzamondo si inserisce all’interno delle sfide + Sostenibilità e + Comunità.

+Sostenibilità per noi significa promuovere uno sviluppo green, guardare al futuro con una maggiore attenzione all’ambiente e all’impatto che generiamo con le nostre azioni. Nei prossimi anni vogliamo sviluppare la capacità del territorio di generare nuovi modelli di sviluppo con ricadute ambientali, economiche, sociali e culturali positive. Sviluppare soluzioni di green economy ed economia circolare, in grado di salvaguardare e valorizzare il capitale ambientale e culturale.

+Comunità per noi significa lavorare per una comunità più coesa e inclusiva, fatta di cittadini attivi e protagonisti del proprio territorio. Nei prossimi anni, ci impegneremo per ridurre le disuguaglianze, la povertà economica, sociale e culturale e promuovere l’inclusione delle categorie fragili.